Terre del Mincio

 
Affacci dal Garda a Mantova al Po
SCRIGNI DI NATURA
Una sorprendente biodiversità tra cicogne, aironi e distese di fiori di loto
share-facebookshare-twittershare-googleplusshare-pinterestshare-linkedinshare-mail
Home » Gli Itinerari » Oasi di natura

Itinerari nel cuore dell'area protetta

Le Terre del Mincio custodiscono al loro interno numerosi e significativi scrigni di biodiversità, habitat unici generati dall'armonioso incontro tra  la pianura e  le acque del fiume, e popolati da specie animali e vegetali rare, a rischio di estinzione oppure protette. Sono due le Riserve Naturali e Siti di importanza comunitaria (SIC) della rete "Natura 2000": le zone umide delle "Valli del Mincio e laghi di Mantova" e la "Vallazza". Una terza riserva, fuori dai confini del Parco ma affidata alla gestione dell'ente Parco, è "Castellaro Lagusello". Un ulteriore sito Natura 2000 è "Chiavica del Moro". La riserva naturale "Valli del Mincio" e la "Vallazza" sono inoltre Zone a Protezione Speciale (ZPS) per significativa presenza di fauna e flora di interesse comunitario. Le Valli del Mincio sono anche destinazione turistica d'eccellenza EDEN (runner up 2009).

 
In bici e in barca nell'EDEN
 
 
 
<>
 
 
Parco del Mincio Regione Lombardia Regione Lombardia
2014 Ente Parco del Mincio
ente capofila progetto "Terre del Mincio dal Garda al Po"

Piazza Porta Giulia, 10 - 46100 Mantova (MN)
Tel 0376/391550
Fax 0376/362657
Email info@parcodelmincio.it
Posta certificata parco.mincio@pec.regione.lombardia.it
Creative Commons License
seguici su

youtubetwitterfbinstagram