Terre del Mincio

 
Affacci dal Garda a Mantova al Po
ARCHEOMINCIO: DAL NEOLITICO AGLI ETRUSCHI
Le Terre del Mincio, un crocevia di culture
share-facebookshare-twittershare-googleplusshare-pinterestshare-linkedinshare-mail
Home » Gli Itinerari

I luoghi degli avi e i Musei Archeologici

Il definitivo ritiro del ghiacciaio che modellò il territorio tra il Garda e il Po e che comportò il miglioramento del clima, favorì la comparsa, a partire dal VI/V millennio a.C., dei primi insediamenti stabili intorno all'asta fluviale del Mincio.

Sin dal Neolitico questo lembo di Lombardia orientale rivestì un ruolo di particolare importanza; territorio di frontiera, di contatti, interazioni, scambi, guerre ed alleanze, che fu poi crocevia tra le diverse culture dell'età del Bronzo, nel quale convissero a poca distanza le une dalle altre genti celtiche, venete ed etrusche e che divenne nell'altomedioevo teatro degli scontri tra longobardi e bizantini. Assai numerose e notevoli sono le testimonianze di queste popolazioni disseminate lungo il corso del fiume e nelle sue vicinanze ma solo la domus romana a Mantova e il Parco Archeologico del Forcello sono aree visitabili.

Negli altri casi (e non è inusuale) per preservare evidenze assai precarie e delicate i ritrovamenti sono stati censiti, studiati e ricoperti e altrettanto è avvenuto per quelli non monumentali rinvenuti in corso di opere di edificazione. Perciò in questa pagine si offre un percorso di sintesi delle principali ricerche archeologiche condotte nel territorio attraverso un itinerario che è  essenzialmente naturalistico. Al visitatore è dunque richiesto di affidare in modo particolare ad alcuni luoghi l'evocazione dei contesti e dei paesaggi nei quali nacquero e si svilupparono gli antichi insediamenti, luoghi che ancora conservano intatte le proprie caratteristiche originarie.

 
 
<>
 

Percorsi realizzati nell'ambito delle azioni di sistema del progetto "Terre del Mincio", Parco del Mincio ente capofila, autori Alberto Crosato, Raffaella Tremolada, archeologi.

Archeomincio

PDF Miniguida: fai il download
Titolo: "Archeomincio"
Collana editoriale "Terre del Mincio", itinerari tematici
Ideazione Parco del Mincio
Autori: Alberto Crosato e Raffaella Tremolada, archeologi

Crediti foto: Archivio Parco del Mincio, Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, Museo Archeologico dell'Alto Mantovano, Parco Archeologico del Forcello, Alberto Crosato.

Ringraziamenti: dott. Raffaella Poggiani Keller e dott. Elena Maria Menotti (Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia), Adalberto Piccoli (Museo Archeologico dell'Alto Mantovano), dott. Claudia Fredella (Parco Archeologico del Forcello).


Archeo

Info utili
Per escursioni guidate sugli itinerari descritti (per gruppi): segreteria didattica Parco del Mincio 0376/228320

Museo Archeologico dell'Alto Mantovano
, Cavriana, Piazza Castello, 5; Tel. e Fax 0376/806330; E-mail: museo.cavriana@libero.it - apertura: da martedì a venerdì 9.00-12.00, sabato, domenica e festivi 9.00-12.00 e 15.00-18.00 (luglio ed agosto 16.00-19.00); chiusura: i lunedì non festivi e dal 16 dicembre al 1 febbraio.

Museo Archeologico Nazionale di Mantova, Mantova, Piazza Castello; Tel. 0376/320003 - Fax 0376/318293; E-mail: sba-lom.mn.nucleooperativo@beniculturali.it - apertura: da martedì a sabato 8.30-18.30, festivi 8.30-13.30; chiusura: lunedì non festivo.

Domus romana di Piazza Sordello, Mantova, Piazza Sordello; Tel. e Fax 0376/225724; E-mail: perilparco@yahoo.com - aperture: invernale (ottobre-maggio): lunedì 15.00-17.00, da martedì a domenica 10.00-12.00 e 15.00-17.00; chiusura: lunedì mattina - estivo (giugno-settembre): lunedì 16.00-18.00, da martedì a domenica 10.00-12.00 e 16.00-18.00.

Museo Diocesano di arte sacra Francesco Gonzaga, Mantova, Piazza Virgiliana, 55; Tel. 0376/320602 - 0376/319511 - Fax 0376/320602; E-mail: museofgonzaga@alice.it - apertura: da mercoledì a domenica 9.30-12.00 e 15.00-17.30; lunedì e martedì non festivi aperto solo per gruppi con prenotazione.

Parco Archeologico del Forcello, S. Biagio di Bagnolo S. Vito, SS 413 "Romana", Via Valle; Tel. 0376/413317 (ufficio cultura del comune di Bagnolo S. Vito); E-mail: info@parcoarcheologicoforcello.it - apertura: da marzo ad ottobre tutti i giorni su prenotazione, sabato e domenica 10.30-12.30 e 15.30-18.30;  tutti i giorni su prenotazione per visite guidate e laboratori didattici.

Museo Archeologico Virgiliano, Pietole di Virgilio, Via Parma, 34; Tel. 0376/440439 - apertura: su richiesta.

Museo del fiume, Governolo di Bagnolo San Vito, via Nino Bixio, 10: Tel. 340/886468 Pro Loco Bagnolo San Vito; apertura ogni domenica, fino al 31/12/2013 a persona, per gruppi di min. 10 persone.

Pubblicazione realizzata con il progetto integrato d'area "Terre del Mincio, waterfront dal Garda al Po" - co-finanziamento europeo FESR, POR 2007-2013 - Linea di intervento 4.1.1.1 "Promozione e diffusione di una fruizione sostenibile del sistema delle aree protette attraverso la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale" - Regione Lombardia - Parco del Mincio ente capofila.

 
Parco del Mincio Regione Lombardia Regione Lombardia
2014 Ente Parco del Mincio
ente capofila progetto "Terre del Mincio dal Garda al Po"

Piazza Porta Giulia, 10 - 46100 Mantova (MN)
Tel 0376/391550
Fax 0376/362657
Email info@parcodelmincio.it
Posta certificata parco.mincio@pec.regione.lombardia.it
Creative Commons License
seguici su

youtubetwitterfbinstagram