Terre del Mincio

 
Affacci dal Garda a Mantova al Po
I LUOGHI
I 14 comuni lombardi e i 2 veneti delle Terre, la loro storia e le loro eccellenze
share-facebookshare-twittershare-googleplusshare-pinterestshare-linkedinshare-mail
Home » I Luoghi

Peschiera del Garda

"Siede Peschiera bello e forte arnese" scriveva Dante nel XX canto dell'Inferno. Luogo strategico e militare di primaria importanza fin dal Medioevo, Peschiera del Garda, affacciata sulla punta meridionale del Lago di Garda nel punto dove nasce il fiume Mincio, fu fortilizio romano, castello e rocca scaligera, fortezza bastionata della Repubblica Veneta nel Cinquecento, e poi fortezza napoleonica e piazzaforte asburgica del leggendario Quadrilatero. Ad avviarne l'imponente opera di fortificazione fu Mastino della Scala. Durante il periodo di dominazione della Repubblica di Venezia, la Fortezza assunse la forma attuale a base pentagonale cinta da mura.

Peschiera fu scenario della storia dalla Prima alla Quarta guerra d'Indipendenza, e si deve agli Austriaci una serie di nuove dotazioni di attrezzature militari: fu ristrutturato l'antico complesso della Rocca, trasformato in terrapieno, a sinistra del Mincio venne costruita nel 1822 la prima grande Caserma di Fanteria ed edificata una seconda caserma a corpo lineare, disposta parallelamente alla cortina muraria, che poteva accogliere quasi 900 soldati: la costruzione, di stile neoclassico, è a due piani con strutture voltate. Tale era la Fortezza di Peschiera nel 1848 allo scoppio della prima guerra di indipendenza italiana. Fu conquistata dai piemontesi il 30 maggio 1848, ma passò all'Italia solo nel 1866 con il trattato di Praga, dopo la III guerra d'indipendenza.

Ma Peschiera non è famosa soltanto per l'architettura militare. Religione, arte e storia convivono nel santuario della Madonna del Frassino, eretto nel luogo dove - secondo la tradizione religiosa - il contadino Bartolomeo Broglia, aggredito da un serpente, avrebbe visto materializzarsi una statuetta della Madonna l'11 maggio 1510 fra i rami di un frassino. La chiesa ospita al suo interno numerose e pregevoli opere di Paolo Farinati, di Giovanni Andrea Bertanza e di Zeno da Verona. Notevole il coro in noce, voluto nel 1652 da fra Bartolomeo Speciani. Nel centro del paese si trova inoltre la chiesa di San Martino, considerata una delle chiese più antiche della Diocesi di Verona: al suo interno è conservata una reliquia del Beato Andrea da Peschiera.

A Peschiera, presso il viadotto ferroviario, ha origine la pista ciclabile che collega la cittadina gardesana con la città di Mantova, attraverso 43.5 km lungo le alzaie del fiume Mincio.

Provincia: Verona
Sito ufficiale: www.comune.peschieradelgarda.vr.it

Peschiera del Garda, bastione Feltrin, 1550 - 1551
Porticciolo fornaci
Pista sul Mincio
Canale di Mezzo, fiori bianchi

 
 

 
 
Approfondimenti
<>
 
Punti di interesse
Peschiera, uno dei paesi più caratteristici...
 
Itinerari
Nel suo tratto iniziale il Mincio scorre tra dolci...
 
 
Parco del Mincio Regione Lombardia Regione Lombardia
2014 Ente Parco del Mincio
ente capofila progetto "Terre del Mincio dal Garda al Po"

Piazza Porta Giulia, 10 - 46100 Mantova (MN)
Tel 0376/391550
Fax 0376/362657
Email info@parcodelmincio.it
Posta certificata parco.mincio@pec.regione.lombardia.it
Creative Commons License
seguici su

youtubetwitterfbinstagram